in

Addio a Milva, la signora in rosso della canzone italiana aveva 81 anni

Figura poliedrica tra canzonette e teatro impegnato, calcò i palcoscenici di tutto il mondo con un fascino e una voce indimenticabile

Per tutti era “la pantera di Goro”, ma non solo quello. Una delle donne più talentuose, affascinanti e poliedriche della canzone italiana – anche da export – si è spenta a Milano dove viveva da anni accanto alla figlia Martina Corgnati, critica d’arte. La notizia della morte è stata confermata dalla stessa figlia: la madre, 81 anni, era malata da tempo.

Nata Maria Ilva Biolcati nella provincia di Ferrara, aveva iniziato a cantare a 16 anni nelle balere emiliane ma studiando canto lirico a Bologna. Finiscea. Sanremo nel 1960 dopo aver vinto un concorso per giovani talenti. Sono gli anni del boom economico e della Dolce vita. La sua voce e il suo look sono dirompenti.

Insieme a Mina e Ornella Vanoni sarà parte del trittico sacro della musica italiana en rose. Tango, musical, romanze caratterizzato la storia della “rossa” ma la sua carriera prende una direzione tutta speciale grazie a Strehler, che la spinge verso il teatro di Brecht e di Weiss. Non solo ai Cantatutto e ai Sanremo, Milva si esibì all’Olympia di Parigi, alla Scala di Milano, al Regio di Torino, alla Carnegie Hall di New York ed ebbe grande successo anche a livello internazionale, in particolare in Germania con la hit in lingua Liebelei.

Non mancò qualche esperienza al cinema: La bellezza di Ippolita diretta da Zagni, D’amor si muore da Patroni Griffi, Via degli specchi, Celluloide di Lizzani e un documentario di Herzog sulla vita di Carlo Gesualdo da Venosa.

Biografia di Redazione Bravo!

Bravonline nasce tra il 2003 e il 2004 frutto della collaborazione tra vari appassionati ed esperti di musica che hanno investito la loro conoscenza e il loro prezioso tempo al fine di far crescere questo magazine dedicato in particolar modo alla Canzone d’Autore italiana e alla buona musica in generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vota l'articolo!

FIORELLA MANNOIA “I MIEI PASSI”

mahmood netflix

Zero di Mahmood, il nuovo singolo per l’omonima serie Netflix