in , , , , ,

Nasce il Premio Pino Daniele con megashow nel 2025

La fondazione diretta dal figlio lancia il Musicante Award. Il 19 marzo, intanto, celebrazioni al museo ed al Palapartenope.

Si intensificano le iniziative per il 19 marzo, Pino Daniele day, giorno in cui il lazzaro felice avrebbe festeggiato il sessantanovesimo compleanno ed onomastico. Al pomeriggio nel museo a lui dedicato, Pino Daniele Alive, ed al memorial seral al Palapartenope, si unirà, proprio il 19 il lancio del Musicante Award – Premio Pino Daniele, live contest di musica pop rock rivolto a giovani artisti in possesso di conoscenze musicali professionali e di un repertorio di opere originali. L’obiettivo della manifestazione è promuovere l’ecosistema di valori dietro la creazione e la rappresentazione dal vivo delle opere musicali, oltre a riunire i giovani che cooperano nella creazione di cultura attraverso la ricerca musicale, dando vita una comunità esempio di coesione sana e di società. Il tutto ideato dalla Fondazione Pino Daniele Ets, diretta dal figlio del cantautore, Alessandro Daniele. I partecipanti selezionati affronteranno le audizioni dal vivo nelle quali dovranno dimostrare le loro doti musicali nella performance, nella composizione e nell’arrangiamento. I finalisti frequenteranno un corso di alto perfezionamento dove saranno preparati per la fase finale del contest: uno show commemorativo per il decennale della scomparsa di Pino Daniele, nel 2025, nel quale condivideranno il palco con grandi protagonisti della musica italiana. E questo è l’annuncio di un grande evento, prodotto da Friends & Partners, a Napoli, per ricordare il Nero a Metà: allo stadio? In piazza del Plebiscito?

I finalisti riceveranno il Musicante Award, il il vincitore assoluto il Premio Pino Daniele, costituito da un premio in denaro, attività concertistiche e partecipazioni ad altre importanti manifestazioni. Inoltre, grazie ai partner dell’industria discografica, tutti i finalisti avranno la possibilità di sottoscrivere contratti discografici ed editoriali.

Le iscrizioni saranno aperte, appuinto, il 19 marzo, compilando il modulo disponibile sul sito di Fondazione Pino Daniele Ets (www.fondazionepinodaniele.org). Il termine ultimo per la presentazione delle candidature è fissato al 31 maggio 2024.

Il contest prevede due categorie:

 

  • Categoria AFAM (Alta Formazione Artistica Musicale) – Appartengono a questa categoria i “Singoli Cantautori accompagnati da band” o “Gruppi musicali” attualmente frequentanti o diplomati nello stesso Conservatorio o Istituzione riconosciuta dal sistema dell’alta formazione artistica AFAM.
  • Categoria Academy Connection – Possono iscriversi in questa categoria i “Singoli Cantautori” che non sono mai stati studenti del sistema AFAM e quelli che hanno frequentato un Conservatorio senza però essersi diplomati. Per questa categoria, ad ogni finalista sarà assegnata una band di giovani musicisti provenienti dal Conservatorio di Musica G. Verdi di Milano, partner della manifestazione.

Biografia di Redazione Bravo!

Bravonline nasce tra il 2003 e il 2004 frutto della collaborazione tra vari appassionati ed esperti di musica che hanno investito la loro conoscenza e il loro prezioso tempo al fine di far crescere questo magazine dedicato in particolar modo alla Canzone d’Autore italiana e alla buona musica in generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota l'articolo!

Tommaso Talarico: un canto di partenze senza ritorni

DE GREGORI ZALONE – VOCE E PIANOFORTE, IL 12 APRILE ESCE “PASTICHE”