in , , ,

Il 4 e il 5 marzo di 80 anni fa nascevano LUCIO DALLA e LUCIO BATTISTI

IL 3 MARZO ESCONO LE RISTAMPE IN VINILE IN EDIZIONE LIMITATA DI ALCUNI DEI LORO PIÙ IMPORTANTI ALBUM

 Due leggende della musica italiana che con le loro canzoni immortali hanno ispirato ed emozionato intere generazioni

 

Il 4 e il 5 marzo di 80 anni fa  nelle 24 ore che hanno cambiato la storia della musica nascevano LUCIO DALLA e LUCIO BATTISTI

 

IL 2023 SARÀ UN ANNO DI CELEBRAZIONI  CON UNA SERIE DI INIZIATIVE TARGATE SONY MUSIC

IL 3 MARZO ESCONO LE RISTAMPE IN VINILE  IN EDIZIONE LIMITATA  DI ALCUNI DEI LORO PIÙ IMPORTANTI ALBUM

 

disponibili in pre-order al link

https://smi.lnk.to/Lucio80Vinili

Il 4 e il 5 marzo del 1943 nascevano LUCIO DALLA e LUCIO BATTISTI, due leggende della musica italiana che con le loro canzoni immortali hanno ispirato ed emozionato intere generazioni, nate a sole 24 ore di distanza l’uno dall’altro e capaci di rivoluzionare il panorama musicale italiano.

Nel corso del 2023, proprio nell’anno in cui entrambi avrebbero compiuto 80 anni, verranno celebrati gli incredibili repertori di questi due straordinari artisti con una serie di iniziative organizzate da Sony Music.

 

Si parte il 3 marzo con l’uscita delle ristampe dei vinili, in edizione limitata, di alcuni dei loro più importanti album. Veri e propri oggetti da collezione che usciranno per la prima volta in versioni inedite (colorate e picture disc) e numerate (500 copie). Sullo store ufficiale di Sony Music (www.store.sonymusic.it/) saranno inoltre presenti delle edizioni in esclusiva in vinile.

Il pre-order è disponibile al link: https://smi.lnk.to/Lucio80Vinili

Cambio (180 gr. Yellow Vinyl - Ed. Lim. Numerato)
Cambio (180 gr. Yellow Vinyl – Ed. Lim. Numerato)

Lucio Dalla verrà ricordato con le pubblicazioni di “1983, che 40 anni fa raggiunse il primo posto nella classifica delle vendite, in vinile colorato splatter e audio rimasterizzato a 24Bit/192kHz dai nastri originali; di “Come è profondo il mare, capolavoro della musica italiana, in vinile picture disc; di “Il giorno che aveva cinque teste, disco ricco di tematiche sociali e di sonorità sperimentali scritto insieme al poeta Roberto Roversi, in vinile splatter e audio rimasterizzato a 24Bit/192kHz dai nastri originali; e “Mon Amour / Non sai cos’è, 45 giri contenente il brano mai pubblicato in Italia “Mon Amour“, proposto per la prima volta in questa occasione in versione vinile rosso trasparente.

Il nostro caro angelo (180 gr. Blue Vinyl - 192 Khz) - Vinile LP di Lucio Battisti Salvato in 6 liste dei desideri Il nostro caro angelo (180 gr. Blue Vinyl - 192 Khz)
Il nostro caro angelo (180 gr. Blue Vinyl – 192 Khz) – Vinile LP di Lucio Battisti Salvato in 6 liste dei desideri Il nostro caro angelo (180 gr. Blue Vinyl – 192 Khz)

Lucio Battisti sarà omaggiato con le ristampe di “Cosa succederà alla ragazza, presentato in vinile bianco 180 grammi, con audio rimasterizzato a 24Bit/192kHz dai nastri originali; dell’album “Don Giovanni, primo in collaborazione con il poeta e paroliere Pasquale Panella, qui in vinile giallo 180 grammi, con audio rimasterizzato a 24Bit/192kHz dai nastri originali; di “Hegel, ultima sua pubblicazione in vinile bianco 180 grammi con audio rimasterizzato a 24Bit/192kHz dai nastri originali; di “La sposa occidentale in vinile bianco 180 grammi, con audio rimasterizzato a 24Bit/192kHz dai nastri originali; di “L’apparenza presentato, in occasione del suo 35° anniversario, in vinile bianco 180 grammi audio rimasterizzato a 24Bit/192kHz dai nastri originali; di “Emozioni, l’album che raccoglie i primi 12 grandi successi di Battisti pubblicati precedentemente su 45 giri, in edizione picture disc; di “Superbattisti presentato in occasione del 50° anniversario in versione doppio vinile giallo con il meglio dal 1966 al 1971, con audio rimasterizzato a 24Bit/192kHz dai nastri originali; di Una donna per amico, l’album più venduto della carriera discografica di Lucio Battisti, qui presentato in edizione picture disc.

Biografia di Redazione Bravo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Andrea Mirò

ANDREA MIRÒ, il nuovo disco “Camere con vista”

Luigi Mariano

Omaggio a GABER – Chiedo scusa se parlo di Giorgio