in

“NELLE CARNI DEL CANTASTORIE – ELOGIO A MATTEO SALVATORE”

IL NUOVO LAVORO DISCOGRAFICO, IN USCITA IL 16 GIUGNO, DEDICATO ALLA MEMORIA DEL CANTASTORIE PUGLIESE.

NCdC

Si intitola “Nelle Carni del Cantastorie – Elogio a Matteo Salvatore“, il progetto musicale che, attraverso la rivisitazione di alcune tra le più belle ballate del cantastorie pugliese che meglio di tutti ha saputo raccontare la sofferenza della povertà e dello sfruttamento, vuole essere un omaggio al poeta-contadino di Apricena.

NCdC

L’uscita dell’album “NELLE CARNI DEL CANTASTORIE – ELOGIO A MATTEO SALVATORE” è prevista per il 16 giugno 2022, proprio nel 98esimo anniversario della nascita del cantautore Apricenese.

Registrato e prodotto da Peppe Totaro, già leader del gruppo Tarantula Garganica, presso STUDIO UNO di Monte Sant’Angelo, il disco, composto da dieci tracce, rientra nella “Programmazione Puglia Sounds Record 2022” e sarà disponibile in molti punti d’interesse culturale pugliese e negli store digitali online.

Sarà presentato alla stampa, martedì 14 giugno, dalle ore 10:30 presso il Palazzo della Cultura, in Piazza Federico II, n. 2 – 71011, Apricena (FG).

Interverranno:

  • Il Sindaco, Ing. Antonio POTENZA;
  • L’Assessorato alla Bellezza, Ins. Anna Maria TORELLI;
  • L’Assessorato alla Cultura, Ins. Carla ANTONACCI;
  • Peppe TOTARO, Produttore Discografico e Musicista;
  • Luciano CASTELLUCCIA, Musicista;
  • Antonello IANNOTTA, Musicista;
  • Pasquale D’APOLITO, Fotografo;
  • Ospite, il Musicista e compositore Daniele SEPE.

Biografia di Alessandro Calzetta

Alessandro Calzetta (Roma, 1971) è un appassionato di musica e canzone d’autore, direttore del web magazine Bravonline.it, grafico pubblicitario e webdesigner di professione. Fa parte della giuria del Club Tenco.
e.mail: info@alessandrocalzetta.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vota l'articolo!

ROSYBYNDY: torna il pop psichedelico di un nuovo disco

una nessuna centomila

DOMANI, SABATO 11 GIUGNO, ALLA RCF ARENA (Campovolo) DI REGGIO EMILIA “UNA. NESSUNA. CENTOMILA. IL CONCERTO”