in , , ,

La nuova musica scozzese di Paul McKenna Band e Pucci-Venier nella serata di Folkest

lunedì 12 luglio 2010

AQUILEIA (UD), piazza Capitolo, ore 21.15

Paul McKenna Band (Scozia)

paulmckennaband



CASTIONS DI ZOPPOLA (ZOPPOLA – PN), cortile Casa Coi, ore 21.15

Pucci-Venier (Friuli)

Pucci e VenierLa Frontera-pucci

Giulio Venier e Michele Pucci

Doppio appuntamento per stasera nel programma di Folkest. Ad Aquileia, il suggestivo sfondo della Basilica si appresta ad accogliere le altrettanto suggestive melodie scozzesi che la Paul McKenna Band regalerà. Dal 2006, questa giovane band è considerata l’ambasciatrice della new wave della tradizione scozzese, capace di mantenersi in perfetto equilibrio fra testimonianze arcaiche e nuove composizioni, sorretta dalla

forza trascinante della chitarra e del bouzouki, dalla profondità del violino, cui si associano il calore di flauti e whistles e le dinamiche del bodhrán e delle percussioni. Al loro attivo un solo album, “Between Two Worlds” (Greentrax 2009). “Living Tradition” li ha definiti senza mezzi terminila miglior band della loro generazione” e l’Edinburgh Folk Club ha descritto il loro spettacolo: “Grandi canzoni, grande musicalità, ma più di tutto grande entusiasmo. A questi ragazzi piace davvero la musica che fanno, e si vede. Il pubblico risponde estasiato ovunque si esibiscano”.

FORMAZIONE: Paul McKenna (voce, chitarre), David McNee (mandolino, bouzouki), Ruairidh MacMillan (violino), Sean Gray (flauti, chitarra), Ewan Baird (bodhràn, cajon).

Grazie alla partnership con i ministeri per i Beni e le Attività Culturali e Affari Esteri della Repubblica Italiana, del Ministero per la Cultura sloveno, del Presidente della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, dell’Enit – Agenzia Nazionale del Turismo; con l’Assessorato all’Istruzione e alla Cultura Regione Friuli Venezia Giulia, dell’Assessorato alle Attività Produttive Regione Friuli Venezia Giulia, del Comune di Spilimbergo, della Scuola Mosaicisti del Friuli, della Fondazione Crup, con il contributo fondamentale di Assicurazioni Generali Spa, Consorzio Cooperative Latterie Friulane, Utm-Unione Tipografica, Folkest propone per questa sera –anche uno spettacolo basato sulle performances di due musicisti ben conosciuti in regione e non solo: a Castions di Zoppola saranno infatti di scena Michele Pucci e Giulio Venier, un duo davvero originale per composizione e storie personali dei componenti. Michele Pucci è musicista curioso, autentico esploratore di generi musicali, che da esperienze di violoncello classico è partito per un viaggio che – attraverso la musica antica ed etnica- lo ha condotto alla chitarra flamenca; Giulio Venier possiede da sempre la vocazione di ricercatore di musica popolare friulana, peraltro sempre pronto ad affrontare stimoli e fascini delle esperienze artistiche e culturali più disparate, alternando l’attività concertistica a quella didattica, arricchite da una intensa produzione discografica. Due cd prodotti da Folkest Dischi, molto apprezzati da pubblico e critica specializzata, fotografano il loro felice connubio. FORMAZIONE: Michele Pucci (chitarra acustica e chitarra flamenca); Giulio Venier (violino, violino elettrico, campionamenti).

Per saperne di più:
en.wikipedia.org/wiki/Paul_McKenna

www.puccivenier.it/

————————————————————————————————————————
Anticipazioni sui concerti di
martedì 13 luglio ore 21,15
S. GIOVANNI AL NATISONE (UD) Villa De’ Brandis , ore 21,15 NOSISA’ (Friuli)
INGRESSO GRATUITO
AURISINA (TS) piazza Municipio , ore 21,15 SOL RUIZ (Cuba) – GINGER LEIGH BAND (Texas)
INGRESSO GRATUITO
VALVASONE (PN) piazza del Castello , ore 21,15 PAUL MCKENNA BAND (Scozia)

INGRESSO GRATUITO

Biografia di Gloria Berloso

Gloria Berloso nasce a Gorizia il 17 dicembre 1955. Dal padre viene indotta fin da piccolissima all'amore per la musica e la danza, che rimangono le sue grandi passioni. Tra il 1965 e il 1975, la musica Rock ha un ruolo importante per la sua formazione ed uno stimolo per conoscere e ascoltare i dischi più rari. Agli inizi degli anni '90 per pura passione scopre la predisposizione di stare in mezzo ai musicisti, organizza concerti e approfondisce la conoscenza della musica Folk, soprattutto americana. In uno di questi eventi nel 1998 incontra il musicista di fama mondiale Ricky Mantoan con il quale si consolida un rapporto artistico successivamente. Vissuta nell'ambiente artistico torinese per 10 anni impara a suonare vari strumenti, in particolare l'Autoharp e studia canto. Promuove la musica con concerti, dischi, articoli, saggi, recensioni, libri e collaborazioni artistiche internazionali. Collabora con Bravo dal 2009.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota l'articolo!

“Dove Suona il Violino: Citire e bunkule storiche”

BORDERLINE di Loris Vescovo