in , ,

Pino Marino; il cantautore festeggia 20 anni di carriera con il nuovo brano “Calcutta”

Il brano anticipa l’uscita dell’album “Tilt” in arrivo il 30 ottobre.

PINO MARINO – “Calcutta”
Il cantautore romano festeggia i 20 anni di carriera discografica con un nuovo singolo dedicato alla sua città. Il brano anticipa l’uscita dell’album “Tilt” in arrivo il 30 ottobre.

 

Il cantautore Pino Marino torna sulle scene per festeggiare il ventennale della sua carriera discografica. “Calcutta” è il nuovo singolo dell’artista romano, che arriva appunto a venti anni di distanza dal suo debut album “Dispari” e a cinque anni dall’ultimo “Capolavoro”.

“Calcutta” è una canzone che vede Roma protagonista, Roma come esempio di disfacimento e di paralizzante contraddizione. Elementi questi, che esaurito lo spunto capitolino, finiscono per contraddistinguere tutto un mondo e tutto il modo contemporaneo. La canzone gode anche di un bellissimo e suggestivo videoclip realizzato dal regista Marco Arturo Messina: in un susseguirsi incalzante di immagini (paradigma della velocità dei nostri giorni), si mischia l’Oriente con l’Occidente, il sacro con il profano, Roma con il resto del mondo. Al montaggio è affidata la frenesia spasmodica del modo contemporaneo, nella quale però non smette di pulsare la poesia, unica e sola in grado di restituire umanità ad una umanità offesa.

Calcutta” è anche il singolo di lancio che anticipa il nuovo album di Pino Marino dal titolo “Tilt“, la cui uscita è prevista venerdì 30 ottobre per l’etichetta O’Disc/Pineta Produzioni con edizioni Tappò.


TILT, il nuovo album;

10 canzoni inedite e 3 ospiti in voce
(Tosca, Ginevra Di Marco, Vinicio Marchioni)

Pino Marino è autore delle canzoni e alla sua voce si uniscono quelle di tre prestigiosi ospiti:
Tosca canta “Roma bella”, canzone per lei scritta in questa occasione. Ginevra Di Marco duetta con Pino in “Maddalena” e Vinicio Marchioni a suo modo ricuce e interpreta tutti i Tilt apparsi in queste canzoni, nella traccia di chiusura che porta il nome dell’Album.

Hanno suonato:

  • Pino Marino – Voce / Pianoforti / CP80 / Moog / Synt
  • Fabrizio Fratepietro – Batteria / Vibrafono / Basso Moog / Synt / Programmazione elettronica
  • Pino Pecorelli – Basso elettrico / Contrabbasso
  • Fernando Pantini – Chitarra elettrica
  • Vincenzo Vicaro – Sax Baritono
  • Roberto Angelini – Steel guitar

Mix e Master:

Luca Leonori

Titoli compresi in ordine sparso:

Calcutta (primo singolo in uscita) / Pensiero nucleare / Caterina volentieri / Io non sono io / La statua della libertà / Maddalena / La mia velocità / Crepacuore / Roma bella / Tilt /

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Vota l'articolo!

DE SFROOS, è disponibile la ripubblicazione di “MANICOMI”

“Note di viaggio – capitolo 2”, l’omaggio a Francesco Guccini